TECNOLOGIE ALIMENTARI – MACCHINE PER PASTA E TRASPORTATORI A SPIRALE

SPIRALI PER RAFFREDDAMENTO DESSERT (+/-5 °C)

14 Ottobre 2019 | |

SPIRALI PER IL RAFFREDDAMENTO DI DESSERT A BASE DI FRUTTA O CREME

SPIRALI PER IL RAFFREDDAMENTO DI DESSERT A BASE DI FRUTTA O CREME

Nei processi alimentari di raffreddamento (-5 ⁰C / +5 ⁰C ) Sarp conta un grande numero di referenze soprattutto nei settori che riguardano il raffreddamento dei dessert a base di frutta o creme. 

Solitamente, questa tipologia di processi viene applicata ai prodotti gia’ confezionati e mira a velocizzare il tempo di trattamento del prodotto. Per questo motivo, il processo di raffreddamento dei dessert a base di frutta o creme viene eseguito posizionando il nastro trasportatore a spirale all’interno di una cella di isolamento. I dispositivi di trattamento, necessari al processo sono studiati per ottimizzare lo scambio termico tra il prodotto e l’ambiente circostante. Di conseguenza, Sarp si preoccupa di studiare il flusso dell’aria all’interno della camera, la variazione delle temperature nelle diverse zone di raffreddamento e tutto cio’ che concorre al miglioramento del processo produttivo.

Il tempo di raffreddamento dei dessert a base di frutta o creme dipende dal prodotto da trattare e dagli accorgimenti impiegati nella spirale. L’uso si una tipologia di tappeto piuttosto che un altro puo’ influire negativamente nella durata del raffreddamento. 

Si deve anche considerare che nel raffreddamento dei dessert di frutta e’ importante che il prodotto mantenga le proprie caratteristiche, sia a livello di gusto sia nelle sue particolarita’ organolettiche. Sarp si preoccupa anche di questo e accompagna il cliente in tutta la sua fase di produzione.
Il raffreddamento dei dessert puo’ spesso essere abbinato ad altre tipologie di processo, come per esempio la pastorizzazione o la surgelazione. 

Nel caso in cui il raffreddamento dei dessert sia conseguente alla pastorizzazione, il prodotto passa dai 90⁰C ai +5/10⁰C e lo sviluppo del progetto avviene con lo scopo di evitare la condensazione che si puo’ formare all’interno della cella, con le conseguenti problematiche igieniche che ne potrebbero derivare.

Nel caso in cui, invece, al raffreddamento segue una surgelazione, si tratta di sviluppare un processo che permetta il successivo trattamento nel piu’ breve tempo possibile. Quindi, i dispositivi applicati ai nastri trasportatori a spirale devono essere studiati in modo da ottenere basse temperature con il minor tempo. 

Nel raffreddamento dei dessert di frutta o nei dessert cremosi si tende a preferire il raffreddamento ad aria, piuttosto che ad acqua. Cio’ non vieta che nel caso in cui la confezione lo permetta si puo’ ricorrere anche al raffreddamento ad acqua.

I sistemi di raffreddamento dei dessert di frutta o cremosi puo’ essere applicato sia ad elevate produzioni con l’utilizzo dei nastri trasportatori a spirale oppure a basse capacità, per piccoli lotti, con l’impiego di tunnel orizzontali a piani. I prodotti possono essere allineati, mantenendo sempre la stessa posizione durante il ciclo di trattamento. Dispositivi di accumulo evitano perdite produttive consentendo un ciclo di produzione continuo.

Per altre informazioni vedi anche:

PRODOTTI ALIMENTARI

TECNOLOGIE ALIMENTARI – MACCHINE PER PASTA E TRASPORTATORI A SPIRALE